Corte dei Girasoli, il co-housing tra passato e futuro

by Redazione, 7 settembre 2010

Il girasole, simbolo naturale e nuova fonte energetica rinnovabile, è il fiore scelto per rappresentare una esperienza di co-housing nata a Vimercate. La Corte dei Girasoli è un gruppo nato nel 2006 e formato da alcune famiglie attivamente impegnate nella vita sociale, culturale e scolastica della città. Dall’esigenza di migliorare la quotidianità dal punto di vista ambientale e delle relazioni è scaturita l’idea del co-housing.

Corte dei Girasoli Vimercate

La Corte dei Girasoli ha vinto il bando comunale per la costruzione dell’edilizia in co-housing, grazie ai progetti collaterali proposti e i servizi aperti alla comunità, ma anche per i criteri costruttivi rispettosi dell’ambiente.

E’ la prima volta in Italia che un’amministrazione locale si fa promotrice di un progetto di co-housing, perciò questa esperienza è diventata un caso davvero significativo per la volontà di tutti (città e cittadini) di costruire qualcosa di condivisibile e aperto alla comunità.

Gestione energia Corte dei Girasoli Vimercate

Partecipazione è la parola chiave, per una realtà i cui effetti positivi ricadranno non solo sulle famiglie coinvolte direttamente, ma su tutta la comunità.

In circa 24 mesi a Vimercate nascerà quindi una realtà nuova, supportata da pubblico e privato, che si preannuncia davvero interessante.

Corte dei Girasoli Vimercate

Il nucleo del co-housing sono le 12 famiglie che abiteranno nello spazio in costruzione, secondo un modello di condivisione moderno ed efficiente. La “corte” ha però un chiaro richiamo al passato, ad un vicinato collaborativo fatto di sostegno reciproco, non solo materiale ma sociale.

I prossimi abitanti della Corte dei Girasoli si vogliono definire una futura città ecologica e solidale, due chiavi di lettura fondamentali per interpretare il presente e vivere in modo sostenibile, in tutti i sensi, il quotidiano.

L’obiettivo ambientale del progetto è molto ambizioso: impatto minimo, alto risparmio energetico e forme di sostegno reciproco e collaborazione tra cohousers e territorio, proficue anche dal punto di vista del risparmio di risorse.

Corte dei Girasoli Vimercate

I criteri di costruzione soddisferanno la classe energetica A, con un valore medio di 25 Kwh/mq annuo. Saranno applicate strategie passive, contro la dispersione di energia, e strategie attive legate alla produzione da fonti rinnovabili.

Non poteva mancare un’attenta raccolta differenziata, con la produzione di compost per concimare i giardini e gli orti.

Relazioni esterne Corte dei Girasoli Vimercate

Tanti spazi comuni per le famiglie di cohusers e i concittadini che prenderanno parte alle iniziative promosse. Dalla cura del verde pubblico, alla sua fruizione come spazio conviviale, fino alla messa a disposizione degli spazi comuni per incontri di associazioni. Ma anche accoglienza, con la disposizione di lasciare un appartamento libero per ospitare temporaneamente persone che abbiano bisogno di un alloggio, l’offerta di un servizio di doposcuola e di una biblioteca.

Anche la Corte uscirà dai propri confini e “invaderà” la città: sono previsti laboratori per conoscere l’ambiente, diretti ai ragazzi delle scuole della città e incontri dedicati a contagiare tutti con la filosofia del co-housing.

Il progetto che andremo a realizzare parte ‘dal basso‘, da un gruppo di famiglie che vuole aprirsi alla comunità vimercatese“, dichiara Massimo Vergani, Presidente dell’Associazione “Nei prossimi anni saremo impegnati a costruire, insieme all’Amministrazione e di concerto con i cittadini, quello che per tanto tempo è stato il nostro sogno e che speriamo in futuro diventi realtà anche per molti altri gruppi di famiglie.”

Un’iniziativa che parte con i migliori auspici e i cui progetti saranno tutti da seguire!

Immagini del progetto Corte dei Girasoli by Studio Davide Prandin Architetto

Commenti

  1. Annalisa scrive:

    Non c’è più posto per unirsi al progetto?
    :-)

  2. upnews.it scrive:

    Corte dei Girasoli, il co-housing tra passato e futuro | Co-Housing…

    Il girasole, simbolo naturale e nuova fonte energetica rinnovabile, è il fiore scelto per rappresentare una esperienza di co-housing nata a Vimercate. La Corte dei Girasoli è un gruppo nato nel 2006 e formato da alcune famiglie attivamente impegnate ne…

  3. admin scrive:

    Ciao Annalisa,
    ci siamo informati e al momento non è ancora stato discusso un ampliamento. Appena avremo novità sul progetto le publicheremo.
    Buona giornata!

    La Redazione

  4. eliana scrive:

    esiste solo a vimercate un progetto simile? ce ne sono altri in apertura a milano e dintorni? Se avete news mi fate sapere? Grazie!

  5. admin scrive:

    Ciao Eliana,
    si certo, ci informiamo e se troviamo altri progetti interessanti ti faremo sapere immediatamente!

    La Redazione

  6. GABRIELLA CANEVARI GALLUCCIO scrive:

    HO TROVATO, PER CASO, QUESTA PAGINA SUL WEB.
    SONO INTERESSATA AD AVERE ULTERIORI NOTIZIE
    SU ALTRI “CENTRI” CO-HOUSING IN TUTTA ITALIA.
    POTETE MANDARMI UNA E-MAIL CON LE INFO RICHIESTE?
    (LUOGHI, PROGETTI, SITI, ECC. ECC.?)
    GRAZIE E BUON LAVORO.
    gabriella

  7. Il vicinato elettivo scrive:

    Salve,
    mi chiamo Claudia Fortunato fondatrice dell’associazione il vicinato elettivo di Modena. Mi piacerebbe contattare qualcuno dell’associazione corte dei girasoli, per scambiare esperienze e magari, se interessato invitarlo al convegno che faremo a Modena in gennaio, con il patrocinio del comune di Modena.
    Saluti
    Claudia Fortunato

  8. admin scrive:

    Ciao Gabriella,
    proprio in questi giorni stiamo preparando del materiale circa nuove esperienze di Cohousing in giro per l’Italia.
    A breve ti invieremo certamente news ed informazioni.
    Stay tuned!

    La Redazione

  9. cristina scrive:

    Buongiorno,
    anch’io – come Annalisa – sarei interessata ad unirmi al progetto di co-housing di Vimercate.

    Tenetemi informata nel caso in cui si discutesse un ampliamento del progetto :-)

    Inoltre mi piacerebbe sapere se anche in altri comuni del Vimercatese o nelle province di MI, MB, LC, BG siano in progetto iniziative simili. Grazie mille!
    Gra

  10. admin scrive:

    Ciao Cristina, appena avremo notizie di ampliamenti o di nuovi progetti ne daremo notizia! Intanto continua a seguirci perchè presto racconteremo nuove esperienze di cohousing.
    A presto,
    La Redazione

  11. paola scrive:

    buongiorno
    HO SCOPERTO QUESTA BELLISSIMA INIZIATIVA all “RADIO ,MI PIACEREBBE SAPERE SE C “E UN PROGETTO DI AMPLIAMENTO ………..GRAZIE MILLE

  12. Giovanni Volpe scrive:

    Ciao a Tutti,
    faccio i complimenti ai ragazzi di Vimercate x il bel progetto e auguro loro di partire in tempi brevi.
    Ho deciso di scrivere 1 libro ed 1 blog x raccogliere documenti, esperienze e testimonianze allo scopo di aiutare i comuni, i decisori pubblici e i cittadini sui vantaggi, sociali, ambientali ed economici del cohousing.
    Vi invito a diffondere e collaborare al progetto su:
    http://cohousingsiamonoi.blogspot.com/

  13. ivan e fiorenza scrive:

    crediamo anche noi in questo tipo di progetto ma fatichiamo a trovare altre persone interessate. mandateci, se possibile, notizie su altre oppurtunità di cui potreste venire a conoscenza. grazie e buon lavoro.

  14. admin scrive:

    Ciao Ivan, ciao Fiorenza,
    il tema del Co+Housing sta prendendo piede sempre di più nel nostro paese e qui sulla nostra webzine ne abbiamo parlato spesso.
    Non mancheremo certo di presentare nuovi progetti interessanti nelle prossiime settimane!

    Buon week-end,
    La Redazione di Co+Housing

  15. Barbara scrive:

    Buongiorno a tutti,

    qualcuno saprebbe dirmi come poter far parte del gruppo-cohousin di vimercate?

  16. Giovanni Volpe scrive:

    Ciao Barbara, un’idea potrebbe essere quella di contattare lo studio Prandin e vedere se c’è possibilità di nuove realizzazioni.

    http://cohousingsiamonoi.blogspot.com/

Commenta la notizia

Lascia questi due campi così come sono: